NEL DOPOGUERRA ERA IL LAVATOIO DI PAESE, OGGI È UN RISTORANTE CARATTERIZZATO DA UN GIARDINO MOLTO ROMANTICO

Vi risulterà impossibile scendere le scale e non rimanerne completamente stregati dal suo romantico giardino, Il Lavatoio Bistrot, in tutta la sua magia è molto più di un semplice ristorante.

Si trova nel cuore di Santarcangelo di Romagna, in provincia di Rimini ed è situato dove precedentemente si trovava il lavatoio popolare.

Attualmente come al tempo è rimasto un punto di incontro, infatti se in passato andare a lavare i panni era anche un pretesto per stare insieme, dialogare o comunque semplicemente incontrarsi, ancora oggi al Lavatoio Bistrot si può decidere di entrare anche solo per sedersi a fare due chiacchiere e godersi, seduti magari nel suo giardino, un buon bicchiere di vino.

Chiudendo gli occhi e usando tanta fantasia ci si può ritrovare negli anni del dopoguerra e nella pace di questo ambiente, si può percepire ancora quella allegra confusione animata da donne intente a lavare i panni per tutta la famiglia.

La cucina è ricercata, le proposte delle chef non sono mai scontate. La tradizione non viene rinnegata, ma semplicemente reinventata. Nasce così la scelta di non servire portate “scontate” come: le tagliatelle, la piadina, la carne e invece magari di proporre un piatto di passatelli, rigorosamente fatti a mano, accompagnati da fragole e agrumi.

Il menù cambia a seconda della stagionalità dei prodotti e le proposte non risultano eccessive, una valutazione fatta prima di tutto per assicurarne la freschezza, ma probabilmente anche per indirizzare il cliente verso un certo tipo di gusto e scelta. Il pane è fatto in casa, come poi la pasta, senza l’utilizzo di farine raffinate e questa è una cosa a cui tengono particolarmente precisare.

Filippo e Giorgio, i due soci, hanno curato nei dettagli i loro locale e non solo limitandosi alla cucina e all’allestimento. L’attenzione che riservano alla loro clientela, fa percepire la loro intenzione di farti sentire sempre come a casa. Proprio lo stesso Filippo, con un bicchiere di vino in mano, ci ha raccontato di non essere un cuoco, ma di occuparsi principalmente di marketing legato al mondo del cibo e della ristorazione e di trovare molto importante instaurare la giusta empatia con i propri clienti, utilizzare le giuste accortezze e ricordarsi di rimanere umani, sempre. 

Il Lavatoio Bistrot non è solo un ristorante, ma è un luogo dove si può passare del tempo in totale relax partecipando a diverse iniziative legate alla musica o all’arte o prendendo parte a corsi di cucina. Attualmente il ristorante rimane aperto solo stagionalmente, ma non è da esclude l’ipotesi di prossima apertura per i mesi invernali.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: