UN MINI TOUR TRA LE LOCATION DEL FILM: LO CHIAMAVANO JEEG ROBOT

Lo Chiamavano Jeeg Robot” è un film del 2015 diretto e prodotto da Gabriele Mainetti.

Il film è stato girato prevalentemente a Roma

Qui di seguito vi porto in viaggio tra le location utilizzate durante le riprese di alcune scene, forse le più importati, del film:

CASTEL SANT’ANGELO

Il film inizia con un inseguimento a piedi. Il protagonista Enzo Ceccotti (interpretato da Claudio Santamaria) corre inseguito dalla polizia per il rione di Campo Marzio fino ad arrivare nei pressi di Castel Sant’Angelo.

IL LUNGOTEVERE

Passato Castel Sant’Angelo Enzo continua la sua corsa per il Lungotevere, dove si immerge nelle acque del fiume e ne esce dotato di superpoteri, Questa location viene utilizzata per un’altra scena importante del film, quando il protagonista accompagna lo Zingaro (interpretato da Luca Marinelli) nel punto esatto in cui era avvenuta la sua trasformazione.

TOR BELLA MONACA

Tor Bella Monica è il quartiere periferico a est di Roma utilizzato come luogo in cui il protagonista vive.

  • CURIOSITÀ: Nel 2016 il film vince 7 statuette durante i David di Donatello: miglior attore protagonista (Claudio Santamaria), miglior attrice protagonista (Ilenia Pastorelli), miglior attore non protagonista (Luca Marinelli), miglior attrice non protagonista (Antonia Truppo), miglior registra esordiente (Gabriele Mainetti), miglior produttore (Gabriele Mainetti), miglior montaggio (Andrea Maguolo)

LUNAPARK DI TORVAJANICA

Una delle scene più romantiche del film si svolge al Lunapark di Torvajanica, che si trova nel comune di Pomezia sul litorale romano.

PIAZZALE OSTIENSE

L’altra scena romantica invece, dove il protagonista ferma l’autobus per riprendersi la sua amata Alessia (interpretata da Ilenia Pastorelli) è stata girata a Piazzale Ostiense.

LO STADIO OLIMPICO

Nello Stadio Olimpico viene girata forse la scena più importante del film: l’inizio del duello tra Enzo il protagonista e lo Zingaro.

PONTE DELLA MUSICA

Il duello termina sul Ponte della Musica Armando Trovajoli, collocato tra i quartieri Della Vittoria e Flaminio.

  • CURIOSITÀ: Il titolo del film è una citazione alla serie manga Jeeg Robot d’acciaio, perché per tutto il film Alessia (interpretata da Ilaria Pastorelli) crede che Hiroshi Shiba, l’eroe della serie, esista nel mondo reale e che nello specifico sia Enzo Ceccotti (Claudio Santamaria)

COLOSSEO

Nella scena finale il protagonista, che da criminale è diventato un supereroe, sorveglia Roma dall’alto del Colosseo.

ALTARE DELLA PATRIA

Mentre il protagonista sorveglia Roma in lontananza si scorge l’imponenza dell’Altare della Patria, chiamato anche il Vittoriano.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: